Consenti ai bambini di mangiare sporcizia!

„La pulizia è la chiave per la salute“ – Abbiamo indurito fermamente questo slogan dall’infanzia e ora proteggiamo i nostri bambini da microbi e batteri dannosi. Ma, a quanto pare, questo non avvantaggia affatto i bambini. È molto meglio se durante una passeggiata, nostro figlio si trasforma in uno sporco chumata. Suggerimenti del microbiologo Brett Finley.

Il recente famoso microbiologo Brett Finley e la sua coautrice Marie-Kler Arriete hanno pubblicato il libro “Let Them Eat Eatr!“1, che può farci riconsiderare seriamente le nostre opinioni sull’igiene dei bambini.

Per milioni di anni, i bambini sono cresciuti, Esposto a tutti i tipi di microbi, scrivi Brett Finley e Mari-Kler Arriete. Guarda ogni bambino: si sforza di mettersi la mano in bocca, gamba o qualsiasi oggetto nelle vicinanze in bocca. I bambini più grandi amano scavare nel fango, selezionare vermi, sguazzare a terra, cattura le rane. Questo è un comportamento completamente naturale che rende inevitabile i microbi, i treni e rafforza il loro sistema immunitario.

I genitori di lepre fanno tutto il possibile per escludere questo contatto. Come mostrano le ultime ricerche, questo desiderio di sterilità danneggia solo la salute del bambino. Quando alcuni microbi non rientrano nel suo sistema digestivo, è a rischio di malattie come asma, allergie, obesità, diabete. A questo proposito, questo è ciò che Brett

https://toallitasdebebemejores.com/seduzione-di-un-ragazzo-timido/

Finley e Mari-Kler Arriete consigliano i genitori.

1. Permettoni di averne abbastanza. Lascia che i bambini tocchi tutto ciò che vogliono (all’interno del razionale, ovviamente) durante le passeggiate: terra, sporcizia, alberi, piante, insetti, ecc. Quando vai in un parco o in un quadrato, prendi un secchio d’acqua e una scapola con te: qualsiasi bambino sarà immediatamente e con piacere inizierà a scolpire le „torte“ da sporco o provare a farlo (e tu!) „Mud Mask“. Lo sporco gli cadde in bocca? Non c’è bisogno di panico: i bambini capiscono molto rapidamente che è insipido e presto lo studieremo per provare. La maggior parte dei bambini ha questo bisogno di entrare nel fango e non interferisce con loro. Fai un bambino piacevole e incoraggialo a tali giochi!

2. Il cane può leccarlo. Lasciali giocare liberamente insieme e fare quello che vogliono. Naturalmente, prima del primo contatto, è meglio mostrare il tuo cane al veterinario per assicurarsi che l’animale sia sano. Un recente studio ha dimostrato che consentire al cane di leccare il bambino non solo non è pericoloso, ma utile: ciò riduce il rischio di allergia e asma in un bambino. Per non parlare dei bonus aggiuntivi: il cane sarà per il bambino e un collega e il difensore e gli insegnerà a non aver paura degli animali.

3. Dimentica il sapone antibatterico. Quando, dopo una passeggiata, ti lavi le mani con uno strumento del genere, allora livellerai l’intero effetto utile dei microbi. E in generale, non fretta di lavare il bambino non appena si è sporcato. Per strada, lascia che rimanga macchiato mentre gioca, è meglio lavarsi le mani quando è il momento di mangiare o dopo aver visitato il bagno. Inoltre, l’uso frequente del sapone antibatterico aumenta la resistenza dei microbi, il che rende insignificante il suo uso insignificante.

4. Preferisci il cibo fermentato. La maggior parte dei microrganismi del tratto gastrointestinale vive nel colon. Ma non ottengono sempre il cibo di cui hanno bisogno. Zucchero, prodotti per farina bianca, cibi raffinati non li raggiungono, poiché sono assorbiti sopra – nello stomaco e nell’intestino tenue. La migliore nutrizione per la microflora intestinale è il cibo, le fibre ricche di fibre, noci, legumi e verdure. Quindi, scegliendo il cibo per il bambino, ricorda che devi nutrire non solo se stesso, ma anche la sua microflora. La riproduzione della microflora benefica è facilitata da prodotti fermentati, come yogurt, kefir, crauti.

5. Fai attenzione agli antibiotici. Antibiotici Meraviglioso aiuto con le infezioni batteriche, hanno salvato un numero enorme di vite d’infanzia. Ma sono tutt’altro che innocui come ci credevamo. Il loro effetto sul microbiota è simile al bombardamento del tappeto, poiché uccidono contemporaneamente batteri dannosi e utili. Ciò ha un effetto dannoso sulla composizione della microflora, che, a sua volta, può provocare asma, allergie, obesità, diabete e altre „malattie della civiltà occidentale“, così comune oggi nei bambini.

Schreibe einen Kommentar

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind mit * markiert